Faq ParcoAvventura

  • Cos’è il Parco Avventura Majella?

    Il Parco Avventura Majella è un percorso acrobatico in altezza tra gli alberi costituito da atelier o giochi come ponti tibetani, tunnel, passerelle, teleferiche etc... Il percorso è effettuato con l’ausilio di apposite attrezzature di sicurezza composte da imbrago, casco, sottocasco, longes, carrucola e guanti, forniti prima dell’inizio dell’attività dal personale dell’Info Point. L’attrezzatura viene indossata nelle aree di briefing con il supporto dei nostri operatori e deve essere utilizzata nel rispetto delle regole di sicurezza indicate durante il briefing o spiegazione iniziale a terra.

  • Con lo stesso biglietto quanti percorsi posso fare?

    Tutti i percorsi a disposizione in base alla categoria bambini-ragazzi/adulti.

  • Quanto tempo si impiega a fare i percorsi?

    La durata dei percorsi è soggettiva, il biglietto ha una durata di tre ore.

  • La sicurezza è assoluta?

    La sicurezza sui percorsi è assoluta, purchè vengano rispettate le semplici norme indicate nel briefing, tuttavia, trattandosi di una normale attività sportiva permangono i rischi ad essa associati come piccole ferite o escoriazioni superficiali.

  • I ragazzi diversamente abili possono partecipare?

    Per i partecipanti diversamente abili, l’organizzazione riserva in giorni e orari stabiliti l’ingresso al Parco Avventura Majella che sarà effettuato con l’ausilio dei nostri operatori.

  • Che abbigliamento devo indossare per effettuare i percorsi avventura?

    Si consiglia un abbigliamento sportivo in linea con la stagione di riferimento (pantalone lungo e vita coperta, sono vietati shorts e top) e scarpe idonee (da trekking o da ginnastica). Si consiglia inoltre di adottare una capigliatura raccolta e si vieta di indossare abbigliamento e accessori quali foulard, orecchini pendenti, anelli, orologi, cellulari di valore.

  • La prenotazione è obbligatoria?

    La prenotazione non è obbligatoria ma garantisce l’entrata al Parco Avventura Majella.

  • Il briefing è obbligatorio?

    Il briefing (spiegazione iniziale) è obbligatorio sia per i bambini, sia per gli adulti.

  • Quando ho diritto ad una riduzione sul biglietto d’ingresso?

    Lo sconto si effettua solo nei giorni feriali, su prenotazione e per gruppi di minimo 10 persone.

  • L’attrezzatura noleggiata (imbrago, casco, sottocasco e guanti) può essere ceduta ad un componente del mio gruppo?

    L’attrezzatura (imbrago, casco, sottocasco, longes, carrucola e guanti) una volta consegnata è custodita sotto la responsabilità dell’utente e non può essere lasciata incustodita o ceduta a terzi.

  • Gli accompagnatori che osservano pagano per entrare nei percorsi?

    Il biglietto deve essere saldato solo dalle persone che effettuano i percorsi.

  • C’è sempre l’assistenza degli operatori nei percorsi?

    C’è sempre l’assistenza, l’operatore-soccorritore effettuerà il controllo dei percorsi ogni 15 minuti; in caso di urgenza l’intervento sarà immediato.

  • È possibile fare il briefing in Inglese o francese?

    Si è possibile.

  • Che succede se inizia a piovere durante l’esecuzione dei percorsi?

    In caso di condizioni meteorologiche non favorevoli o di condizioni che compromettono la sicurezza dei partecipanti, l’attività verrà interrotta per 30 minuti; in caso di persistenza delle condizioni climatiche avverse, verrà erogato un buono che darà la possibilità, all’utente, di continuare i percorsi interrotti; il tempo rimanente per l’erogazione del buono, non deve essere inferiore ad un’ora. Il buono emesso dovrà essere utilizzato durante la stagione in corso.

  • Quali dati devo fornire per la prenotazione ?

    Nome del referente, numero di partecipanti, data e orario di arrivo.

  • Il biglietto può essere rimborsato una volta emesso?

    Il biglietto, una volta emesso, non è rimborsabile.

  • I minorenni possono partecipare ai percorsi avventura senza la presenza di un adulto responsabile?

    Per i minori, il briefing, deve essere seguito anche da un adulto responsabile, il quale seguirà il minore fino al termine dell’attività.

  • Se ho problemi di salute posso fare i percorsi avventura?

    Per effettuare l’attività in altezza è richiesto il seguente stato di salute che il partecipante dovrà dichiarare di possedere: essere in buona forma psicofisica, non avere problemi cardiaci, non avere assunto alcool, sostanze psicoattive e medicinali tali da limitare la lucidità sui percorsi e non essere in stato di gravidanza.

  • Per chi è indicato?

    Per adulti e bambini da 2 anni

Iscriviti alla newsletter

Sarai tempestivamente informato su tutte le novità.